SsangYong Tivoli G1.2T: l’urban crossover che punta a farsi riconoscere
15.05.2020 - in

SsangYong Tivoli G1.2T: l’urban crossover che punta a farsi riconoscere

Presentata ufficialmente via web il restyling della SsangYong Tivoli G1.2T è l’urban crossover della casa coreana: una vettura dallo stile semplice e pratico, che vede il debutto del nuovo motore benzina GDI-Turbo. Vediamola insieme un po’ più da vicino per scoprire quali sono le sue caratteristiche e perché dovrebbe piacere così tanto, soprattutto alle donne.

Vanitosa quanto basta

Un’auto che punta a distinguersi dalle concorrenti appartenenti allo stesso segmento, sia da un punto di vista estetico che in fatto di tecnologia e sicurezza a bordo. Se fosse una donna potrebbe anche permettersi un pizzico di egocentrismo e di vanità davanti allo specchio: dopotutto ha tutte le carte in regola e può contare su una grande personalità.

Un mini SUV con vocazione urbana per il quale, in Italia, il brand coreano si aspetta vendite intorno alle 1.500 unità per questo 2020, un anno fortemente sfavorito dalla crisi del mondo dell’automotive, causata dall’emergenza Coronavirus.

Novità fuori e dentro

Lunga 4.225mm, larga 1.810mm, la nuova Tivoli esternamente è elegante e dinamica. Rispetto alla versione precedente cambiano i paraurti anteriore e posteriore, la griglia del radiatore, i gruppi ottici ed i fendinebbia, i cerchi in lega ma soprattutto gli interni.

La plancia è completamente rivista ed il quadro strumenti LCD TFT a colori da 10.25”, con funzioni di navigazione e smart mirroring è di nuova generazione. Presente anche un ampio display Smart Audio da 8″ con retrocamera di parcheggio e collegamento Bluetooth. Disponibile nell’unica versione completa proposta per l’Italia, la possibilità di scegliere tra due diversi pacchetti di personalizzazione (con un’aggiunta di 1.800€), “Comfort” oppure “Style”. Il primo include Apple Carplay e Google Android Auto, il climatizzatore automatico bi-zona (manuale sulla versione “base”) e il sistema di Smart Key; il secondo un quadro strumenti di bordo da 10.25’’ in HD, gruppi ottici anteriori Full LED ed i cerchi in lega da 18” anziché 16”. Sono  7 le diverse tonalità di colore tra cui scegliere.

Novità sotto il cofano e sicurezza al top

Tre le nuove e differenti motorizzazioni disponibili: un benzina GDI-Turbo 1.2 con potenza massima 128 CV a 5.000 giri/minuto ed un 1.5 da 163 CV a 5.500 giri/minuto, entrambi con cambio manuale a 6 marce, ma anche una versione diesel e-XDi 1.6 da 136 CV a 4.000 giri/minuto, con cambio automatico AISIN 6 marce. Nessuna versione ibrida o elettrica prevista per ora, per via della scelta fatta anni fa della casa coreana di concentrarsi e partire con il programma elettrico solo nel 2021.

Lato sicurezza non manca praticamente nulla: 7 airbag frontali, toracici e a tendina, freni a disco anteriori e posteriori di grandi dimensioni con aggiunta di un sistema di ventilazione anteriore per la massima prontezza di arresto e cinture di sicurezza con doppio pretensionatore. Anche tutti i sistemi di assistenza alla guida sono di serie con l’aggiunta di quello per la frenata d’emergenza (AEBS), il mantenimento della corsia di marcia (LKAS), l’avviso di partenza del veicolo che precede (FVSA), l’avviso distanza di sicurezza (SDA), il rilevatore di stanchezza del conducente (DAA), l’attivazione automatica degli abbaglianti (HBA), il riconoscimento di segnaletica stradale (TSR), l’avviso di collisione anteriore (FCW) e l’allerta di cambio corsia involontario (LDWS). Oltre a ciò è presente anche un sistema di protezione antiribaltamento, il sistema di controllo in discesa, l’assistenza in partenza in salita e la segnalazione frenata di emergenza.

Tivoli è donna

Quali sono le caratteristiche che rendono quest’auto particolarmente adatta alle donne? L’abbiamo chiesto direttamente a Mario Verna, Direttore Generale di SsangYong Motors Italia.

La nuova Tivoli è una vettura molto riconoscibile che dà un’idea di grinta e di solidità. Si distingue per i suoi colori e le sue combinazioni. C’è anche un discorso relativo alla parte funzionale, rappresentata dal bagagliaio (47 l diesel, 50 l benzina ndr.) e alla capacità di carico, superiore a quella di altri modelli della stessa categoria. Non dimentichiamo poi tutto quello che ormai fa parte della nostra vita quotidiana, e che in realtà non è né femminile né maschile, rappresentata dalla tecnologia o bordo e dalla sicurezza. Gli ausili elettronici presenti di serie sono per le donne particolarmente apprezzabili.

Un’elevata attenzione al mercato femminile dunque e non a caso, nel video ufficiale SsangYong made in Korea, mostrato anche durante la presentazione alla stampa nazionale italiana, era presente la più giovane donna pilota coreana, tra l’altro laureata in ingegneria dell’auto, DooYeon Lim. Dopo aver effettuato un test drive a bordo della nuova Tivoli, ha potuto esprimere il suo parere, lodando il sistema frenante e giudicandola un’auto stabile, dal grande comfort ed anche un pizzico di sportività. Decisamente consigliata, dice, anche per un pubblico di ventenni che sicuramente ameranno la vettura come l’ha amata lei!

Vi state già chiedendo quale sarà il prezzo di partenza? 21.000 € chiavi in mano per la versione benzina 1.2, considerando che è previsto uno sconto cliente extra di ben 4.000€ e che il brand nelle prossime settimane metterà a punto un progetto per dare la possibilità agli acquirenti di iniziare a pagarla dopo l’estate, o addirittura anche all’inizio del 2021. Obbligatorio dunque tenersi aggiornati a riguardo!