The Urban Collëctif: il concept della mobilità del futuro
01.10.2021 - in

The Urban Collëctif: il concept della mobilità del futuro

The Urban Collëctif è il progetto visionario di Citroën, Accor e JCDecaux. Si tratta di tre aziende di fama internazionale che, mettendo a disposizione la propria expertise e il proprio know-how, hanno dato vita a un avveniristico concept di mobilità del futuro.

Rispondendo alle sempre crescenti esigenze in termini di spostamenti, servizi e benessere in città, The Urban Collëctif si pone l’ambizioso obiettivo di ottimizzare la mobilità per migliorare, in modo sostenibile, la qualità della vita urbana. Per farlo viene utilizzata una rivoluzionaria tecnologia Citroën autonoma, elettrica e agile.The Urban Collectif

Citroën autonomous mobility vision: un modello open source

Rendere la città più fluida, più piacevole e più umana è la promessa di Citroën Autonomous Mobility Vision: un modello rivoluzionario open-source, collettivo e condiviso, che offre una mobilità autonoma che si adatta alla domanda.

Due gli elementi che lo compongono. Da una parte The Citroën Skate, una piattaforma tecnologica di mobilità autonoma ed elettrica. Dall’altra i Pod, delle “cabine” totalmente personalizzabili dedicate all’offerta di servizi urbani inediti.
Lo Skate è il vettore della mobilità, mentre il Pod permette all’utente di usufruire di un determinato servizio quando lo desidera.

La scelta di separare la piattaforma dai servizi offre un incredibile vantaggio. Si massimizza l’uso della tecnologia della guida autonoma, anche in termini di costi, e si moltiplicano i servizi disponibili. The Citroën Skate, infatti, può accogliere qualsiasi Pod compatibile. In questo modo la mobilità urbana, sia condivisa che individuale, viene reinventata e migliorata.

The Urban Collëctif: il primo POD è Sofitel En Voyage

Sofitel En Voyage è un’esclusiva e lussuosa esperienza di mobilità urbana.

The Urban Collectif

Il primo Pod nato dalla collaborazione tra Accor e Citroën, da un lato riflette l’eleganza, la cultura e l’art de vivre francese e dall’altro incarna l’idea di una mobilità urbana totalmente nuova, che offre comfort eccezionale, servizi esclusivi e una vista spettacolare sulla città.

Che sia per andare in stazione, in aeroporto, a fare shopping per le vie del centro o semplicemente per esplorare la città, gli ospiti possono vivere l’esperienza Sofitel anche al di fuori delle mura dell’hotel.

Dotato di porte scorrevoli automatizzate, il Pod ha spazio per due o tre passeggeri e per i loro bagagli. A bordo anche un bar che, al tocco di un pulsante, si apre come un fiore ed offre bevande, stuzzichini, fiori freschi e riviste. Un pannello a LED interno scorrevole visualizza una serie di utili informazioni in tempo reale, come notizie, meteo, orario di arrivo e durata del viaggio.

E i servizi non finiscono qui. Un tablet touchscreen permette, in qualsiasi momento, di fare una videochiamata con un concierge Sofitel per chiedere, ad esempio, la prenotazione di un tavolo al ristorante.

Pullman Power Fitness: un nuovo modo di fare sport

Il secondo Pod nato dalla collaborazione tra Accor e Citroën rappresenta un nuovo modo di praticare sport mentre ci si sposta in città e riflette l’approccio audace di Pullman, noto marchio di hotel dedicati al fitness contemporaneo.

Nel Pullman Power Fitness il singolo utente può allenarsi, con vogatore o bicicletta, mentre si muove in città, ottimizzando così il proprio tempo a disposizione.

L’atmosfera è volutamente futuristica e all’avanguardia. Un coach digitale attraverso uno schermo olografico incoraggia l’atleta durante l’allenamento, fornisce informazioni sul percorso e fa divertire durante la sessione cardio.

Lo sforzo fatto sulla bici o sul vogatore è doppiamente utile: non solo permette all’atleta di rimanere in forma ma consente anche di ricaricare le batterie del Citroën Skate.

The Urban Collectif

JCDecaux City Provider: il trasporto urbano on demand secondo The Urban Collëctif

Risultato della partnership tra Citroën e JCDecaux, leader mondiale della pubblicità esterna, il Pod JCDecaux City Provider abbina il trasporto pubblico e i mezzi di mobilità individuali. Offre una soluzione innovativa di trasporto urbano on demand rivolta a tutti i tipi di pubblico.

JCDecaux City Provider può trasportare in modo semplice chiunque si muova con un bagaglio, un passeggino, o in sedia a rotelle. Una soluzione accessibile a tutti, che facilita la mobilità in città dando alle persone maggiore libertà di scelta nei loro spostamenti.

JCDecaux City Provider è caratterizzato da due spazi luminosi e accoglienti: uno aperto, protetto dalle intemperie da una tettoia, e uno vetrato chiuso che offre una grande vista sulla città.

All’interno, i passeggeri dispongono di prese USB e di due schermi interattivi che arricchiscono l’esperienza di mobilità con informazioni e servizi utili per pianificare il proprio viaggio.

The Urban Collectif

The Citroën Skate

Una sorta di skateboard ultra-tecnico, è la piattaforma di mobilità che permette ai Pod di muoversi secondo le necessità.

Autonomo, elettrico e ricaricabile a induzione, The Citroën Skate, integra tutta l’intelligenza e la tecnologia necessarie per gli spostamenti autonomi ed elettrici. E’ in grado di circolare in tutti i centri urbani su corsie dedicate, può funzionare 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Ha una velocità massima di 25 km/h. Su richiesta si posiziona sotto i Pod con una manovra di soli 10 secondi.

Le sue dimensioni compatte (lungo 2,60, largo 1,60 e alto 51cm) e il suo design tecnologico – quasi fantascientifico – lo rendono una soluzione di mobilità intelligente e universale.

Grazie alle quattro ruote, sferiche e omnidirezionali, Eagle 360, firmate Goodyear, lo Skate ha una totale libertà di movimento a 360 gradi.

The Urban Collectif