Cambio gomme: Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5 è la regina dell’estate
31.05.2021 - in

Cambio gomme: Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5 è la regina dell’estate

Il cambio gomme è sempre un momento delicato ma, da quando c’è il pneumatico Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5, sembra che tutto possa essere più facile. Ma prima di parlare del cambio gomme voglio raccontarvi della differenza tra quest’ultimo e il “primo equipaggiamento”.

Il legame tra un’auto e le proprie gomme è come quello che c’è tra una donna e le proprie scarpe. La scelta è dettata da tanti elementi che vanno analizzati in modo attento e scrupoloso, prima di trovare l’outfit perfetto! Per questo motivo i produttori di auto, come Porsche, e quelli di pneumatici, come Goodyear, lavorano spesso insieme per trovare soluzioni sempre più all’avanguardia.

Goodyear SuperSportRRS

Goodyear SuperSportRRS

Cos’è e come viene scelto l’equipaggiamento originale

Dal lavoro condiviso per lo sviluppo di pneumatici nasce quello che si chiama “Equipaggiamento Originale”, conosciuto con l’acronimo OE, e cioè gli pneumatici per le auto nuove. Si tratta di una scelta importante per un costruttore di pneumatici. In questo modo ha così l’opportunità di commercializzare (oltre ai pneumatici replacement) gli stessi pneumatici OE anche attraverso i rivenditori. Questo consente agli automobilisti di effettuare il cambio gomme scegliendo gli stessi pneumatici che ha trovato come primo equipaggiamento sulla sua. É una scelta molto importante perché ha impatti sui costi di sviluppo, sui volumi di produzione e sui margini.

Nei reparti sviluppo delle Case vengono presi in considerazione tanti aspetti: dal comportamento su strada al comfort, dal consumo alla rumorosità. Un lavoro continuo fatto di analisi di laboratorio, ma anche di test per analizzare ogni aspetto. Naturalmente le evoluzioni che ci sono nelle mescole e nella tecnologia determinano una continua evoluzione anche dei primi equipaggiamenti, che quindi cambiano nel corso degli anni e in base ai modelli.

Goodeyar Eagle F1 Asymmetric 3

Ad esempio auto iconiche come la Porsche 911 (modello conosciuto come 992) ma anche la Porsche Taycan, la zero emissioni della Casa di Stoccarda, “nascono” oggi indossando i Goodyear Eagle F1 Asymmetric 3, che offre sicurezza e prestazioni ai vertici. Ciò è stato reso possibile grazie a oltre 36.000 ore di lavoro degli ingegneri, 5.000 test (1.200 test su strada e 3.800 in 5 location sparse in altrettanti Paesi) per un totale di 330.000 km percorsi.

La loro caratteristica fondamentale è la tecnologia Active Braking, che aumenta superficie di contatto e grip durante la frenata, riducendo così lo spazio di frenata sia su fondo bagnato che su asciutto. Inoltre, la mescola Grip Booster, realizzata con resine adesive che aumentano l’aderenza con la superficie stradale, offre eccezionale aderenza in frenata e straordinaria aderenza su asciutto e bagnato.

Eagle F1 Asymetric 3

Eagle F1 Asymetric 3

Goodyear Eagle F1 Asymmetric 5, la scelta definitiva

Ma se l’Eagle F1 Asymmetric 3 sembrava già l’eccellenza, in Casa Goodyear non si fermano mai ed è arrivato anche il suo successore. Stesso nome ma il 3 viene sostituito dal 5 per lo pneumatico stradale ad altissime prestazioni, nome in codice UHP.  Il suo segreto risiede nella mescola, che permette di affrontare le condizioni di bagnato senza sacrificare durata o prestazioni.

Come le scarpe devono avere una suola che non ci faccia scivolare, ugualmente per le gomme è cruciale che il contatto con l’asfalto sia il più ampio possibile, per garantire massima aderenza e minore spazio di frenata. Risultati che l’Eagle F1 Asymmetric 5 ottiene grazie ad una zona di contatto progettata per allargarsi in frenata. In questo modo lo spazio di frenata sul bagnato si riduce del 4% rispetto alla precedente generazione.

Disponibile con diametri del cerchio compresi tra i 17” e i 22”, larghezza da 205 a 315 mm e profili laterali da 50 e 25. L’Asymmetric 5 è concepito per equipaggiare un’ampia gamma di vetture, dalle compatte sportive come la VW Golf fino alla Porsche 911, passando per berline come la Mercedes Classe C e la BMW Serie 3.

I voti dell’Eagle F1 Asymmetric 5

E, proprio come nella moda, anche nel settore degli pneumatici ci sono le “sfilate” con la definizione dei modelli di successo per la stagione. In base ai risultati dei primi test sui pneumatici della stagione Asymmetric 5 ha sbaragliato la concorrenza. Vincitore del test di Tyre Reviews dell’estate 2021 sugli pneumatici ad altissime prestazioni, a cui hanno partecipato 14 pneumatici nella misura più venduta 225/40R18. Il collaudatore Jon Benson ha dichiarato:

“E’ uno pneumatico quasi privo di punti deboli. Ha un’eccellente aderenza su asciutto e bagnato, un comportamento sportivo, un’eccellente resistenza all’aquaplaning e una bassa resistenza al rotolamento. Nel test soggettivo, il pneumatico Goodyear si è rivelato piuttosto sportivo, ha un equilibrio stabile e un buon comportamento in curva e in frenata. E’ molto ben bilanciato, offre una buona aderenza e un comportamento prevedibile in tutte le direzioni”.

Risultati più o meno uguali di altri due test.

Massimo dei voti per la rivista automobilistica tedesca Auto Zeitung per le prestazioni eccezionali. L’Asymmetric 5 e si è distinto in particolar modo per il risparmio di carburante e per le prove di sicurezza di frenata sul bagnato.

Anche la rivista Gute Fahrt, che ha messo alla prova otto pneumatici estivi nella misura 245/40 R18Y, ha assegnato il voto “Molto buono +” ad Asymmetric 5. L’unico pneumatico a ricevere il voto “Very Good” i tutti i criteri rilevanti per le prestazioni: maneggevolezza su asciutto e bagnato, frenata ABS su asciutto e bagnato, aquaplaning longitudinale e trasversale e percorso circolare su bagnato. I commenti degli esperti Gute Fahrt parlano chiaro:

“Non sappiamo quale alchimista Goodyear abbia ingaggiato, ma sicuramente ha fatto un ottimo lavoro. Sulle strade bagnate o umide, Eagle F1 Asymmetric 5 supera tutti gli altri, senza alcun compromesso su asciutto dove rimane al top”.

Dalla pista alla strada

A noi donne piace cambiare scarpe a seconda dell’occasione e a volte piace osare di più. Allo stesso modo, chi vuole qualcosa in più in termini di sportività e performance dalla propria auto non può prescindere dalla scelta degli pneumatici. Goodyear viene in aiuto con una gamma di 3 pneumatici ad altissime prestazioni (UUHP): Eagle F1 SuperSport, SuperSport R e SuperSport RS. Del resto il nome scelto non è casuale: Eagle è il nome dell’iconico pneumatico Formula 1.

SuperSportR

SuperSportR

L’esperienza che la Casa americana ha maturato nelle competizioni sportive viene traslata sull’utilizzo quotidiano, per chi ha un animo racing. Basta guardarli per capire che sono “diversi”.  La reazione ai cambi di direzione è assicurata dalle robuste costolature del battistrada, mentre un disegno chiuso sulla spalla del pneumatico garantisce il controllo nella fase di trasferimento del peso in curva. Un fianco estremamente robusto migliora ulteriormente il comportamento senza compromettere il comfort di marcia.

Talmente performanti che in Casa Porsche hanno scelto l’Eagle F1 SuperSport R  come primo equipaggiamento per l’ultima edizione della 911 GT3, il modello di punta della Casa di Stoccarda. Il sei cilindri boxer da 4 litri sviluppa 510 cv e 470 Nm di coppia. Per lei il meglio degli pneumatici in circolazione. Perché è proprio come disse Marilyn Monroe: “date a una donna le scarpe giuste e conquisterà il mondo!